top of page
banner febbraio 2024.jpg
ciclocolor LOGO GREY.png
MEM MAGICABIKE 2024_edited.jpg
DECATHLON GREY MAGICABIKE.jpg
Collaborazioni
Partner Ufficiali
PushMoreLogo_page-0002 trasp b 600x200.png
VILLA GIULIA 2024.png
icona sconto banner nero.png
Convenzioni
NEWS

News e Articoli

Archivio Articoli

IMGP6256_edited.jpg

CHRISTIAN BOSIO N° 1 !!

Il 2023 si chiude con un “botto” finale !!
Dopo aver disputato tutte le quindici gare in calendario del circuito regionale lo scorso 30 dicembre, al termine dell’ultima prova, il nostro atleta onquista il 1° di categoria nella Classifica Generale del 38° Giro del Veneto CX-ACS salendo così sul gradino più alto dei Gent.-A.

BOSIO_edited.jpg
DSC_0055.JPG

31/12/2023

Grande e bel regalo quello che la coda della stagione regala a Christian Bosio, ma anche a tutta la società, premiando così l’impegno del nostro atleta che dall’8 ottobre (Trofeo CX di San Donà) al 30 dicembre l’ha visto presenziare ogni domenica (festività comprese) nei quindici diversi campi di gara del Veneto dove si
sono svolte la prove del 38° Giro del Veneto di Ciclocross ACSI.
E così, con l’ultima prova svoltasi a Bresseo di Teolo (PD), dove Bosio ha ottenuto un buon 9° posto nonostante una condizione fisica non ottimale in un percorso che non presentando grosse difficoltà richiedeva invece un ritmo continuo e di alta intensità.
Tornando alla meritevole prestazione va sottolineato che Bosio è stato inoltre uno dei soli 22 atleti, su circa 400, a disputare tutte le prove e questo è stato senz’altro uno dei fattori importanti per il traguardo raggiunto, oltre ovviamente ai tanti buoni piazzamenti ottenuti nelle singole gare.
Raggiunto al telefono dalla nostra collaboratrice di redazione Alessandra Moro, Christian si è detto davvero soddisfatto “Sono davvero contento del risultato perché ha premiato un impegno non da poco, ma mi sono anche divertito, raccogliendo così un bagaglio di esperienza che spero possa portare a futuri risultati anche se nel 2024 gareggiare in I^ Serie sarà dura.”
Bosio ha voluto inoltre ricordare come la nostra manifestazione sia stata davvero eccezionale “Non è per patriottismo, ma a ragion veduta del fatto che ho vissuto quindici esperienze organizzative colgo l’occasione per complimentarmi ancora con la nostra società per l’impegno e il risultato ottenuto dalla nostra prima gara di ciclocross; sul piano tecnico con un percorso favoloso, organizzativo e di post gara, pacchi gara e premiazioni comprese.
Insomma, Christian si è regalato, ma ci ha regalato davvero una bellissima chiusura di stagione alla quale non possiamo che rispondere con un GRAZIE infinito e l’augurio di un 2024 ricco di nuove soddisfazioni.
Per tutti appuntamento a lunedì 8 gennaio per la nostra riunione mensile dove non mancherà l’occasione di brindare anche questo ulteriore successo e proseguire con il tesseramento 2024.

***
lettera1.jpg

"STAGIONE 2024" APERTE LE ISCRIZIONI!!!

Ufficialmene aperte le iscrizioni per la nuova stagione

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

22/12/2023

Con discreto anticipo le iscrizioni a Magicabike sono aperte per la stagione sportiva 2024. Questo permetterà di avere in breve tempo la tessera Acsi e soprattutto la certezza di essere legalmente assicurati prima possibile. Questa naturalmente sarà valida non prima del 1/1/2024, in quanto fino al 31/12/2023 sono in essere quelle dell'anno in corso. Da menù Iscrizioni si potrà accedere alla pagina dedicata dove ci sono tutte le istruzioni del caso. Le iscrizioni si invieranno "online" attraverso un modulo elettronico da completare in tutte le sue parti obbligatorie DOPO AVER PAGATO CON BONIFICO la quota prevista in base alle scelte che verranno fatte; il pagamento avverrà esclusivamente con bonifico e ricordiamo che nella quota è compresa la nuova divisa, sia per i rinnovi che per le prime iscrizioni a Magicabike.

Si precisa inoltre che l'invio è una proposta di iscrizione in quanto la segreteria dopo aver controllato i dati generali, ma soprattutto la situazione certificativa dell' idoneità medico sportiva presentata o in essere, provvederà ad eseguire l'effettiva iscrizione all'Acsi con l'emissione della tessera la quale avrà comunque la stessa numerazione di quella dell'anno in corso; quindi in caso di iscrizioni ad eventi fin da subito che prevedono di indicare il numero di tessera, questa riporterà il medesimo numero anche per il 2024. 

Coloro che rinnovano l'iscrizione e hanno un certificato scadente i primi mesi dell'anno 2024, possono inviare il rinnovo ma si invitano nel frattempo a preoccuparsi di rinnovarlo per avere continuità ai fini della copertura assicurativa, condizione ed eventualità che viene letta e sottoscritta in fase di sottoscrizione del modulo elettronico.

Eventuali dubbi o domande non esaustivi dalla pagina iscrizioni potrete rivolgerli anche via mail alla segreteria segreteria@magicabike.com

CENA 223.JPG

Stagione 2023, “trampolino” per il Ventennale !!

Con la Cena Sociale a suggellare un bellissimo anno sportivo, Magicabike si è già posta diversi obiettivi per il 2024 e una bozza per la “Festa del Ventennale” dalla fondazione.

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

02/12/2023

Sette anni di eccellenza organizzativa e nei tesseramenti celebrati con un riconoscimento consegnato alla presenza del Presidente Nazionale ACSI Ciclismo, l’Avv. Emiliano Borgna.

Magicabike chiude la sua XIX^ stagione e festeggia per il settimo anno consecutivo il primato di Asd più numerosa nella provincia di Venezia con ben 162 tesserati, dimostrato una leadership costante nel panorama ciclistico dilettantistico ACSI dell’intera provincia, che conta 35 sodalizi affiliati.
L’occasione per sottolineare questo primato è stata l’Assemblea provinciale dell’Ente Sportivo ACSI (Associazione Centri Sportivi Italiani), riconosciuto dal CONI, svoltasi sabato scorso in riva al Piave ed ospitata proprio nella sede del sodalizio sandonatese che ha così ricevuto uno speciale riconoscimento alla presenza del Presidente nazionale ACSI-Ciclismo, l'Avv. Emiliano Borgna.
L’occasione per ringraziare i propri associati e ricordare così questo “record” è stata invece l’annuale Cena Sociale svoltasi lo scorso due dicembre nella bellissima location del ristorante “Borgo Ronchetto” dove il presidente di Magicabike Franco Baradel, unitamente al Consiglio Direttivo, ha ricordato le innumerevoli attività svolte dai propri tesserati, sia in ambito agonistico che escursionistico.
Dai quattro titoli provinciali; due per la mountain bike con Sergio Bona (Supergent.-A) e Matteo Borin (Veterani- A), quest’ultimo ha conquistato anche quello della specialità ciclocross assieme a Alessandra Moro (Donne-A).
Seguono Mattia Natella (Elite Sport) in compagnia dell’inossidabile Sergio Bona (Master-7) che conquistano diversi podi nel FVG MTB TOUR salendo entrambi sul 2° gradino della classifica finale del circuito friulano che contava sei gare tra Marathon e Granfondo. Stesso risultato eguagliato dalla “rosa” Alessandra Teso (Master Woman) nell’ambito del Trofeo Serenissima di mountain-bike. Nel circuito cicloturistico-amatoriale “Criterium Veneto” Magicabike è riuscita ad entrare nella Top Ten tra le oltre 150 società partecipanti, grazie alle numerose partecipazioni dei sui tesserati per la sezione Mediofondo. Risultato prestigioso, come gara, ma ancor più come un sogno rincorso da anni è la straordinaria impresa di Paolo Tamburini, per tutti “Magico Tambu”, il quale ha portato a termine la NorthCape4000 (Torino-Capo Nord), competizione ultra-distanza su 4580 km e 36mila metri di dislivello, posizionandosi 51° su circa 300 partecipanti.
Unitamente alle soddisfazioni dei singoli Magicabike si è vista riconosciuta anche la capacità organizzativa in ambito del ciclocross veneziano con la realizzazione della sua prima gara di questa disciplina con il “Trofeo CX la Piave-Città di San Donà di Piave” che ha rappresentato prova-unica per i titoli provinciali e prima tappa del Circuito Veneto CX-Acsi.
In ambito escursionistico sono da registrare le innumerevoli (oltre 100) iniziative organizzate sia per quanto riguarda la bici da strada che Mtb e Gravel. “Regina” di queste iniziative è il “Bike Alpin” annuale tour ciclo- alpinistico che quest’anno nella sua XVI^ edizione ha visto solcare le vette del Gran Paradiso. Lo stesso dicasi per
l’annuale pedalata ecologica “Memorial Giandini” che richiama sempre numerosi cicloturisti e cittadini amanti delle due ruote.
Fiore all’occhiello in ambito giovanile, non agonistico, è il Progetto C.E.G. (Ciclo Escursionismo Giovanile) che al suo secondo anno registra una trentina di ragazzi tra gli 9 e 16 anni i quali sono stati impegnati in una serie di attività ludico-sportive-educative atte a valorizzare l’utilizzo corretto e la conoscenza del mezzo, ovviamente con uscite sul territorio fluviale, collinare e montano; dal Piave al Sile, quindi Collalto e le Dolomiti. A ciò si aggiungono i momenti formativi relativamente alla cartografia ed orientamento.
Per chiudere, i tre speciali riconoscimenti sociali legati alla partecipazione generale, all’agonismo e all’integrazione per i nuovi tesserati sono stati assegnati a Mattia Natella (Agonismo 2023) e a Alessandra Moro (Magica dell’Anno e Spirito Magico). Quindi foto di gruppo dei presenti e, in vista della nuovo anno che segna la ventesima stagione per il nostro sodalizio fondato nel 2005, presentazione della nuova divisa che con un restyling ha portato novità non stravolgendone i colori. "Grazie alla azienda MeM Cycling che ci seguirà nei prossimi anni abbiamo portato alcune modifiche cromatiche - ha detto il presidente Franco Baradel, illustrando il nuovo abbigliamento - dove abbiamo voluto rappresentare in qualche modo il continuo fermento associativo, ovvero la voglia di metterci sempre alla prova con nuove iniziative. Poi - ha continuato - le diverse gradazioni di celeste e azzurro richiamano in un movimento grafico il nostro territorio dove l'acqua fa da regina, dal Piave al Sile e dal mare alla Laguna.

Un grazie - ha concluso Baradel - va ai nostri partner 2023 e del 2024 quali Sperandio Cicli, Villa Giulia Spa, BusForFun, Qualità&Sicurezza, Nord Elettra-Impianti Elettrici, Aebi Schmidt Italia e Eden-Ristorante di Pesce che con il loro sostegno permetteranno una continuità alle nostre diverse iniziative future già in programma."

Di seguito il link della photogallery cena (foto di Camillo Semenzato)

Vai alla PhotoGallery Cena 2023>>>

Classifica Magico2023>>>

Classifica Trofeo Sociale Agonisti 2023>>>

BANENR ARRIVO CICLOCROSS LA PIAVE CX 2023_edited.jpg

Giro del Veneto Acsi di ciclocross

Assegnati i titoli di "Campione provinciale"

(fonte: Il Gazzettino articolo del 9/10/2022)

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

09/10/2023

"...A seguire la manifestazione, dove hanno partecipato oltre 140 concorrenti, l'Assessore allo Sport del Comune di S. Donà, Simone Cereser che si è complImentato con l'organizzazione per aver richiamato atleti da tutto il Veneto...."

CX LA PIAVE - EDIZIONE 2023  (fonte FB Magicabike Magazine)

Dagli atleti partecipanti ai dirigenti delle società sono arrivati complimenti per percorso, accoglienza ed organizzazione.

Calorosi ringraziamenti

In attesa di una Photogallery completa, Magicabike ringrazia tutti, con un particolare pensiero rivolto all'associazione Anffas che ci ha ospitati regalandoci la bella sensazione di essere in...Famiglia.

Ad atleti, volontari e amici di Magicabike, partner ed amministrazione comunale, quindi CRI-San Donà e ANC- Carabinieri Volontari, Acsi e...

...GRAZIE !!

partenza ciclocross la piave cx 2023.jpg

Pronti al VIA de... "La Piave"!!
Comunicato nr 3

Ad iscrizioni chiuse sfiorati i 140 accreditamenti a San Donà di Piave per la 1^ Prova del 38° Giro del Veneto Ciclocross Acsi dove si conquisteranno i primi punti della stagione CX del Veneto 2023-2024. Molte le società presenti da tutta la regione.

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

06/10/2023

Grande attesa, e curiosità, per scoprire l'assegnazione dei titoli di Campione Provinciale di Venezia che saranno decretati al termine dell'impegnativo percorso ricavato lungo le sponde del Fiume Sacro alla Patria.

la piave_logo_page-0001.jpg

CX LA PIAVE Comunicato nr 2
Sensibilità + sport = socialità !!

Quando l’imprenditorialità aiuta lo sport, a prescindere dal puro interesse commerciale, questo diventa impegno sociale.

Un ringraziamento ai partner Tergas, Mediastudio e Autofficina Ave.

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

29/09/2023

Una breve presentazione per ringraziare le tre aziende che hanno deciso di sostenere il “1° Trofeo CX Città di San Donà di Piave – Campionato Provinciale Ciclocross Acsi”

20230924_161449.jpg

XI^ Prova Criterium Veneto 2023  Magicabike non tradisce !!

Una domenica perfetta per il “Memorial Marsilio Sperandio” di Jesolo. Podi-società e ottimi tempi; sia nel “lungo” che nel “corto”. Due “Eroiche” in prova.

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

24/09/2023

JESOLO LIDO – Se non è stato proprio un record societario possiamo dire che i ventiquattro Magici in griglia all’undicesima tappa del “Criterium Veneto” hanno fatto più che onore ai colori societari. In una giornata con un clima spettacolare si è corso, a detta di tutti, nelle miglior condizioni possibili.

Questi i presenti: Bortoletto Simone, Alessi Masi, Sergio Bona, Maurizio Trevisan, Alessandra Rorato, Fabio Gerardi, Antonio Davanzo, Alessandra Teso, Matteo Vignaga, Alessandro Furlanetto, Massimiliano Granata, Roberto Conte, Lorenzo Mengo, Andrea Ballarin, Omero Basso, Giuseppe e Giorgio Da Villa, Luca Centioni, Claudio Biancotto, Davide Ignazzi, Franco Baradel, Giancarlo Paro, Danilo Patti, Giovanni Marigonda.

“Dire…io c’ero”, è un po’ dire… peccato per chi non c’era!!”. Questo il commento a caldo di Capitan Gianca il quale, seppur soddisfatto per il gruppo presente alle griglie di partenza, non nasconde un minimo di amarezza per l’assenza di alcuni potenziali Magici che avrebbero certamente contributo positivamente alla compagnia e anche al risultato che, in ogni caso, ha visto Magicabike salire due volte sul podio come società e quindi festeggiare tutti assieme, presidente e vice compresi.

Il maggior numero di Magici si è cimentato sul tracciato lungo (105 km.) e alcuni sul corto (71 km.), registrando ottimi tempi e medie alte, grazie soprattutto alle precise segnalazioni e presidi degli incroci da parte dello staff organizzativo, gestito ottimamente dall’Asd “Marina - Cicli Sperandio”.

In scena anche una “anteprima” all’Eroica di domenica prossima, con il nostro presidente Franco Baradel e Danilo Patti che hanno partecipato con la bicicletta vintage, provando così il mezzo con il quale solcheranno le colline del Chianti assieme ad altri Magici, ma questa sarà un’altra storia !!

Quindi, tornando invece a Jesolo, brindisi con prosecco e patatine, past-party, birre e dolcetto, ma anche tante foto a suggellare questa edizione che va in archivio, con la piena speranza di una partecipazione in massa nell’edizione 2024. Anche perché… vincere a Jesolo è un po’ come vincere un derby !!

la piave_logo_page-0001.jpg

Via al countdown della "CX la PIAVE", Campionato Provinciale ciclocross ACSI

COMUNICATO NR 1

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

19/09/2023

Mancano meno di venti giorni al “Via” del “1° Trofeo Ciclocross Città di San Donà di Piave” che rappresenta la gara di apertura del fitto calendario del 38° Giro del Veneto Ciclocross ACSI 2023-2024 che conta ben 18 competizioni in programma in tutta la regione. La manifestazione agonistica amatoriale è stata inoltre designata dall’ACSI quale prova unica per decretare i Campioni Provinciali di Ciclocross veneziano per la stagione in corso, con la vestizione delle Maglie durante le premiazioni della giornata sportiva..... continua>>

ROTTA SALE gruppo.jpg

Pedalando… socialmente !!

Successo per la nuova iniziativa sportivo-solidale promossa da Magicabike e Anffas di San Donà di Piave

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

02/09/2023

Un weekend dedicato al benessere, alla scoperta del territorio, ma soprattutto pensato per aiutare l’attività di volontariato svolta dall’Anffas-S.Donà, la quale sostiene persone con disabilità intellettive e disturbi del neuro-sviluppo, supportando anche le loro famiglie.

 

Dopo la due-giorni in bicicletta sulla tratta dell’ex-ferrovia “La Parenzana”, svoltasi nel maggio scorso, ecco conclusasi la seconda iniziativa sportivo-solidale che si è svolta nel weekend del 2 e 3 settembre. Un percorso cicloturistico tra aree e riserve naturali di grande pregio che ha attraversato il Parco del Delta Po; da Chioggia al Lido di Spina nelle Valli di Comacchio. Il percorso, di circa 240 km tra andata e ritorno, ha affiancato la tradizionale Rotta del Sale che, via mare, per secoli le barche storiche hanno percorso con il loro carico prezioso partendo dalla salina di Cervia fino alla Serenissima.

Pensato e ideato dal sodalizio ciclistico Magicabike assieme all’associazione di volontariato Anffas di San Donà la quale, quest’ultima, ha supportato e affiancato i quindici ciclisti che con le loro bici hanno lambito le Valli di Comacchio e del Delta Veneto, l’Oasi di Volano, la Riserva Naturale Gran Bosco della Mesola, la Laguna di Venezia, per tornare quindi a Chioggia. “L’iniziativa “ - ha dichiarato Franco Baradel, presidente di Magicabike - rientra nell’ottica delle collaborazioni con questa associazione di volontariato sandonatese, così come sarà con altre in futuro, per valorizzare l’importante azione che svolgono sul nostro territorio a favore di persone, con scopi umani ed onorevoli. Il grazie - ha concluso - va al nostro socio Carlo Centioli, promotore e artefice assieme ai referenti dell’associazione, Roberta Vignotto e Francesco Brollo, per aver coordinato tutta l’iniziativa che per noi rappresenta un impegno sociale che va oltre al pedalare.”

Questi i partecipanti: Carlo Centioli, Antonella Di Legui, Francesco Rizzante, Roberta Zanutto, Giuseppe Dolce, Jaele Panzarin, Lidia Prataviera, Diego Vincenzi, Mauro Tronchin, Federico Fantuz, Nadia Modolo, Vanni Perissinotto, Denise Brussolo, Paolo Murzilli e Stefano Urban.

L’organizzazione ha voluto ringraziare Attilio Rinaldin di Omega Pubblicità per aver allestito gratuitamente il mezzo a supporto di questa esperienza che, come dichiarato dal referente di Magicabike Carlo Centioli “Lascia dentro di noi un bellissimo ricordo fatto di amicizia, avventura, ma soprattutto di condivisione e aiuto all'operato di chi si dedica agli altri.”

BIKE ALPIN 5.JPG

Magicabike sale sul Gran Paradiso

XVI^ Edizione del “BIKE ALPIN” by Magicabike (testo di Cristiano Lorenzon)

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

31/07/2023

Quando nell’ultima tappa del Bike Alpin edizione 2022 abbiamo raggiunto, dopo l’ultima salita del Tour Mont Blanc, la sommità del Col Ferret è subentrata una sensazione di appagamento mista ad un sentimento di tristezza perché il Tour si
stava completando. E’ andato tutto bene, ma è sempre amaro dover tornare a casa. Così, per lenire il dolore, si guarda avanti pensando a quali montagne avrebbero potuto ospitare il prossimo Bike Alpin nella sua edizione del 2023.
Da lassù alle pendici del Monte Bianco si vedono il Monte Rosa ed il Cervino e, navigando con App di geo localizzazione, poco distante si scorge il Gran Paradiso. La Val D’Aosta è un territorio affascinate caratterizzato da rocce granitiche che si sfaldano creando dei blocchi squadrati con colori che vanno dall’antracite al rossastro punteggiate di licheni gialloverdi. Nella sommità delle cime da 4mila metri si troneggiano i ghiacciai che rilasciano nella stagione estiva una grande quantità d’acqua che crea giochi di cascatelle e pozze nelle quali immergersi. E’ rigenerante l’esperienza di pedalare accanto agli scroscianti torrentitanto che la fatica delle salite viene alleggerita. Quindi abbiamo deciso di fare un altro giro nella Alpi Occidentali.
Durante lo scorso autunno abbiamo affinato il progetto che si è concentrato sul Gran Paradiso con l’obiettivo di visitare ilParco Nazionale più vecchio d’Italia e celebrare il centesimo compleanno visto che a dicembre dello scorso anno ha raggiuntoquesto importante traguardo. Abbiamo collaborato con le Guide MTB locali per disegnare un giro sulla nostra misura al finedi tener conto delle giornate disponibili e dello spostamento per raggiungere il luogo di partenza a Pont Saint Martin.

- - - - - - -

E finalmente, lo scorso 27 luglio, siamo partiti da Ceresole Reale (TO) all’interno della Valle Orco; dopo la circumnavigazione dell’omonimo lago alpino iniziamo a salire per il GPM del primo itinerario sul Colle del Nivolet a più di 2600 mt.. Percorriamo un affascinante sentiero in leggera discesa lungo l’omonimo pianoro ed iniziamo ad immergerci nell’atmosfera del posto. La quiete delle Terre Alte e le ruote delle nostre MTB che scorrono sul terreno compatto del sentiero ci regalano le prime emozioni che ci portiamo a letto nell’accogliente camerone del primo rifugio alla sommità della Valsavarenche.

 

La mattina dopo lasciamo il fondovalle per iniziare la più dura salita ciclo-alpinistica di ogni Bike Alpin: 1600 mt di salita ininterrotta da percorrere soprattutto a piedi spingendo la bici e caricandola sulle spalle per superare i tratti più ripidi per circa 6 ore fino al Col Lauson a 3299 mt. (GPM del Tour). Si tratta di dosare le forze, alimentarsi correttamente, tenere la concentrazione e preservare la forza di volontà al fine di superare un ostacolo che all’inizio può sembrare insormontabile. Ma l’aiuto del gruppo (14 i partecipanti) rassicura ognuno di poter godere del panorama da lassù e della soddisfazione di avercela fatta. Quindi scendiamo con molta attenzione visto alcuni tratti esposti fino al Rifugio Vittorio Sella per il secondo pernotto. Siamo nell’Alpe del Lauson dove Il Re Galantuomo Vittorio Emanuele II nel 1860 andava a caccia e da qui i primi impulsi al turismo ed alla costruzione dei primi rifugi in questi luoghi.

 

La mattina successiva partiamo di buon’ora per scendere la Valnontey fino a Cogne: ritorniamo dopo due giorni nel mondo degli umani dopo monti, valli, stambecchi, camosci e marmotte. Quindi ci concediamo un caffè e brioches nel bar del centro.
Foto di rito con il versante del Gran Paradiso più fotogenico e si riparte per guadagnare un altro colle sulla Finestra di Champocher a più di 2800 mt. Qualche altra ora di spinta a pedali, a piedi e con la bici sulle spalle (portage per gli addetti ai
lavori) e un nuovo traguardo da festeggiare battendo il cinque ai compagni di avventura. Un biscotto ammirando il paesaggio da ambo i lati della Finestra, un sorso alla borraccia e poi giù fino al Lago Miserin (2580 mt.) nell’alta Valle di Champocher. A bordo lago, in un luogo fatato, sorge l’omonimo rifugio ed il santuario della Madonna delle nevi. E’ l’ultimo pernotto e siamo nel posto più bello. Forse uno dei più belli dei 16 Bike Alpin! Si fa fatica a descriverlo, si sprecano innumerevoli scatti, ma il segno più profondo è quello che ci teniamo nella memoria di questo giorno.

 

La mattina dopo percorriamo la valle in discesa lungo sentieri selvaggi a cavallo delle nostre bici sfoderando le tecniche di discesa che da tanti anni abbiamo imparato a padroneggiare incontrando qualche bell’esemplare di mucca al pascolo alpino. E’ un discesa di 6 ore che passa dai prati di alta quota fino ad attraversare i boschi di media montagna percorrendo la famosa Strada del Re costituita da un lastricato di pietre di granito. Ci tuffiamo nelle fresche acque estive del torrente Ayasse, affluente della Dora Baltea, dove tra orridi, ponti medievali e un ponte sospeso in corda visitiamo il caratteristico paese di Pontboset. Ancora in discesa fino al borgo di Bard che si trova ai piedi del castello e poi siamo alle auto.

 

Finisce qui il Bike Alpin di quest’anno dopo aver percorso circa 120 km e più di 4200 mt di salita. Numeri magari più piccoli rispetto ai Bike Alpin precedenti, ma con molti tratti di cicloalpinismo quindi caratterizzati da pendenze e passaggi alpinistici impegnativi. Anche questa volta è andato tutto bene. Siamo ancora una volta esaltati per l’impresa compiuta, ma per sentire meno l’amarezza, a tavola si inizia già a pesare a dove potremo andare il prossimo anno. (l.c.)

monte ortigara magicabike cai 2023

UNA BELLA... ORTIGARA

Gemellaggio Sportivo Magicabike-CAI San Donà

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

16/07/2023

Teatro di sanguinosissime battaglie nel corso della Prima Guerra Mondiale il Monte Ortigara (2106 mt.),  situato nella parte settentrionale dell'Altopiano dei Sette Comuni è stata la meta dell’escursione che ha rappresentato uno degli appuntamenti del “gemellaggio sportivo” tra Magicabike e CAI-San Donà”.

Ben diciassette i partecipanti che in un itinerario classico della mountain-bike, ma che regala sempre emozioni sportive, ma ancor più quelle legate ai sentimenti che questo luogo suggestivo e naturalmente paesaggistico ci lega noi italiani. Furono 400.000 i impegnati soldati per la conquista del settore, con numerosissimi morti; sul passo dell'Agnella, via obbligata per raggiungere la cima del monte si trovava un tempo uno dei 41 Cimiteri di guerra dell'Altopiano.

Dicevamo quindi un’ottima partecipazione a questa escursione che guidata da Nicola Ave e Cristiano Lorenzon, rispettivamente per il CAI e Magicabike, ha impegnato i biker su di un tracciato di circa 50 km. e 1700 mt di dislivello. Una fatica ripagata comunque dal divertimento e, ripetiamo, dalla bellezza dei luoghi.

Tutto si è concluso positivamente e all’arrivo, in centro di Asiago, classico “spuntino” e saluti al prossimo appuntamento; “gemellaggio” o meno.

la notturna del presidente annfas_edited.jpg

NOTTURA DEL PRESIDENTE

Bike & Solidarietà by Magicabike

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

15/07/2023

Cosa c’è di più bello del donare? Questo il leitmotiv della “Notturna del Presidente”, ma ancor meglio “Notturna for Anffas”, ovvero l’escursione serale svoltasi ieri sera lungo le sponde del Piave e Piave Vecchia dove 35 Magici hanno partecipato in bici, e non, per sostenere la meravigliosa attività dell’associazione di volontariato sandonatese dedicata a famiglie, fanciulli e adulti bisognosi.

In una bellissima serata durante la quale una tregua dell’afa ha risparmiato ulteriori fatiche ai biker presenti sul percorso che dalla sede dell’Anffas, il gruppone ha raggiunto Ca’ Memo, quindi Fossalta Musile, Piave Vecchia sino a Caposile e, da qui, ritorno per Chiesanuova (tramonti stupendi), Intestadura con Spritz-Stop al Chiosco Clandestino di Musile er far rientro presso la struttura dell’associazione di volontariato dove un momento conviviale e solidale ha dato il vero senso alla serata.

Il Presidente di Magicabike, assieme alla presidente dell’Anffas Alessandra Vello e a tutto il loro staff hanno ricordato l’importanza di queste sinergie allo scopo di sostenere l’attività di volontariato svolta nei confronti dei soggetti più deboli e bisognosi.

“Credo – ha detto il presidente di Magicabike - che, se la nostra attività riesce a fondersi con quelle delle diverse realtà di volontariato presenti nella nostra, aiutandole, la passione che abbiamo assume davvero un valore sociale di enorme importanza. È nostra intenzione – ha poi continuato Baradel – proseguire su questa strada con l’Anffas e per l’appunto con altre associazioni del territorio, riuscendo così a promuovere la solidarietà grazie allo sport.”

Oltre al sostegno dei Magici presenti e della nostra società, si è aggiunta la personale iniziativa del nostro partner “Villa Giulia” (Anna e Paolo), il quale ha personalmente dato un ulteriore contributo per aiutare l’Anffas nel suo importante ruolo di azione solidale.

Cena, foto-ricordo, consegna del gagliardetto con l’impegno di una collaborazione che vedrà a breve altre iniziative concretizzarsi tra Magicabike e Anffas-San Donà.

352774448_6096939647082126_3191196196811904997_n_edited.jpg

MAGICO LUGLIO

AGONISMO - ESCURSIONISMO TRA VITTORIE e DIVERTIMENTO......

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

2/07/2023

Si è avviato come da previsioni il secondo semestre degli impegni dei nostri tesserati.

Partiamo subito con la partecipazione TOP dei Magici al Criterium Veneto che in quel di Farra d'Alpago si sono presentati ben in tredici, cimentandosi così nel tracciato lungo con 101 km e 1730 dsl, conquistando un ottimo 3° piazzamento di squadra (4° nel combinato).

Un grazie quindi a Paro G., Patti D., Biancotto C., Ballarin A., Bortoletto S., Brussolo E., Furlanetto A., Guida G., Ignazzi D., Stival S., Vignaga M., Zoia M. e Luca Centioni.

Ottimi risultati individuali poi alla II^ tappa del FVG MTB Tour, Marathon del Collio, svoltasi oggi a Cormons (UD), con quattro nostri portacolori: Alessandra Teso, Alessandra Moro, Sergio Bona e Mattia Natella. Un tracciato impegnativo (64 km per 1600 dsl), ma che ha regalato due podi davvero guadagnati con Alessandra Teso al 2° posto di categoria (Master W) e 5^ assoluta, quindi il 3 miglior piazzamento per Bona Sergio (Master 7) e il giovane Natella con un buon 6° di categoria se consideriamo il parterre di atleti in gara.

Per Alessandra Moro è stata purtroppo una giornata "NO", ma con la costanza e l'impegno che dimostra arriveranno nuovi podi anche per lei, che ringraziamo per il report della giornata inviato in redazione.

Sul fronte escursionistico degna di nota è senz'altro l'impegnativa uscita off-road "Giro delle Tofane" che, molto Alpin, ha visto partecipi Cristiano e Giovanni Lorenzon, Mimmo Putignano, Massimo Vidotto, Gabriele Fabiano e il nostro presidente Franco Baradel.

Scenari stupendi anche se limitati causa nuvole e qualche sporadica e leggera pioggia, ma cmq senza di fatto essersi bagnati. Soddisfatti quindi e ripagati della trasferta non proprio vicina.

Più locale invece l'uscita dei Magici Granata Massimiliano, De Matteis Giuseppe e Donà Carlo i quali, sfidando il meteo, hanno comunque pedalato per tutta la mattinata.

Siamo certi che qualche altro Magico era in sella alla propria bici, MTB, BDS o Gravel che sia, portando (vicino o lontano) i colori di Magicabike.

Appuntamento a LUNEDÌ 3 per riunione mensile con qualche "cicchetto" offerto dai Magici-Criterium, ma se arriva altro... TUT BON !!

notturna giugno 2023 magicabike.jpeg

NOTTURNA PER TUTTI !!

Ecco l’uscita che, nella settimana del Solstizio, apre l’attività delle notturne estive di Magicabike

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

23/06/2023

La partecipazione di Magici di ogni “settore” ha davvero onorato questa pedalata sociale

Eh già, è proprio il caso di dire che l’escursione “notturna” pensata, mappata ed organizzata dalla nostra Alessandra Moro era un’occasione aperta a tutti per scoprire lo spirito associativo di Magicabike; d’altronde come da sempre nelle uscite sociali di gruppo quando poi la conclusione è conviviale!!

Un occasione inoltre per conoscerci, così com’è stato per gli amici Cristina e Filippo… futuri Magici ?

Quindici invece i Magici, tra agonisti, escursionisti, gravellisti ed E-Bike…isti presenti per sfidare Eolo e Zeus nel tracciato davvero suggestivo e ben pensato nel territorio tra Ottava Presa-Caorle e Concordia.

Dal Presidente al Vice, dagli “ endurance” Patti e Tambu, dal più giovane al più attempato, dalle “quote rosa” (presenti al 25%) agli elettrizzati (25%), una varietà di Magici che hanno saputo stare al passo con lo spirito del “si parte insieme e si arriva insieme” (poi nel mezzo qualche fuga c’è stata).

Insomma onori ad Alessandra Moro (promotrice), Roberta, Antonella, Franco, Giovanni, Paolo, Carlo, Francesco, Danilo, Andrea, Lorenzo, Luigino, Giorgio e Giuseppe e ai “probabili” Magici Filippo e Cristina per aver sfidato il meteo, ma soprattutto per l’aver colto il vero senso dell’escursione prima, durante e dopo.

Un ringraziamento va poi allo staff del The Klondike Caffè per l’accoglienza e gentilezza riservataci prima e dopo la pedalata; aperitivo e “dopo-aperitivo” DOC !! Così come al nostro Magico Tambu… super social !!

Appuntamento alla prossima notturna già in cantiere per luglio.

tumbanil 18 6 2023.png

Ed è un...161 per Magica! Record di iscrizioni 

Dalle colline del Prosecco al Peralba, dal Montello allo Zoncolan, dal “presepe” Poffabro all’Isola d’Elba e l’Endurance Gravel “161 MIGLIA” di Jesolo con i quattro nostri portabandiera

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

18/06/2023

Un numero (161), quello dell’aggiornamento iscritti a Magicabike, che prende oggi una connotazione ancor più di buon auspicio vista la concomitanza con lo svolgimento della 161 Miglia organizzata dal nostro partner storico “Villa Giulia”, della famiglia Tamburini, con a capo il nostro socio Paolo.

L’avvenimento “agonistico” unico in questo weekend per i nostri Magici che con Patti, Camillo, Brussolo e Furlanetto sono stati onorati i colori societari. Evento che sta registrando ora i primi arrivi dei tre tracciati che hanno caratterizzato questa endurance Gravel che nella sua 4^ edizione ha inserito diverse novità; dai tracciati (3 quest’anno), completamente rivisiti, all'inserimento del “tracciamento” satellitare della “sete TRACK”. Un sistema, quest’ultimo, che oltre a garantire una regolare partecipazione e quindi rispetto dei concorrenti a seguire le tracce obbligatorie, rappresenta una sicurezza per i biker che monitorati in diretta possono avere così assistenza in caso di necessità.

In ambito escursionistico invece per i Magici non c’era che l’imbarazzo della scelta, come sempre, in questo terzo weekend di giugno (il più lungo in “ore-luce”).

Infatti, sabato e oggi erano calendarizzate diverse uscite, nelle varie discipline, che spaziavano dalle colline del Prosecco al Montello, dallo Zoncolan al Monte Peralba, dal Friuli (salita a Poffabro) per arrivare sino all’Isola d’Elba con il nostro giovane portacolori Ricky.

Un grazie va ai promotori Gabriele, Giorgio, Massimiliano, Marco, Sergio, Alessandra(e) e ai Magici partecipanti.

Insomma, se numericamente abbiamo sfondato il muro dei 160, con le multi proposte settimanali e il grande impegno dei nostri associati non possiamo che dire ancora una volta… Magica c’è !!

Appuntamento alla prossima quindi, quando riprenderanno anche le partecipazioni alle diverse gare in programma e tante, tante uscite… CEG compreso.

**
BUSFORFUN.jpg

BUSFORFUN A FIANCO DI MAGICABIKE

La start-up sarà partner di  Magicabike per il biennio 2023-2024

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

07/05/2023

Magicabike, grazie all'ottimo lavoro di relazioni da parte della Presidenza, annuncia con soddisfazione che per il prossimo biennio a sostenere l'associazione ci sarà anche l'innovativa start-up BUSFORFUN che ha come obiettivo della sua attività un trasporto verde e condiviso per vivere il mondo del divertimento

Busforfun è:

  • la giovane mobility company che viaggia in modo sostenibile, sicuro ed economico attraverso l’Europa. La visione di Busforfun è quella di un trasporto condiviso con una ottica verde, per vivere il mondo del divertimento.

  • un combinazione di high tech-startup, piattaforma e-commerce ed azienda di trasporti. Busforfun sta progressivamente realizzando il più grande network Europeo di bus con destinazione eventi. Grazie ad una potente motore di ricerca, una business intelligence, una prenotazione veloce e sicura, con una estensiva rete di trasporti, Busforfun offre ai viaggiatori l’opportunità di vivere gli eventi alle tariffe migliori possibili

  • con bus a bassa emissione e con i più alti parametri di sicurezza ed ambientali, che rendono l’offerta di Busforfun sostenibile e conveniente rispetto all’auto. Con un partner come Treedom, Busforfun pianta nuovi alberi ad ogni evento in giro per il mondo

  • Busforfun offre ai clienti grandi offerte al budget più basso, attraverso la pianificazione intelligente della rete, la gestione dinamica delle tariffe e ad un motore web adattivo.

  • La piattaforma di Busforfun è dove l'innovazione e lo spirito di start-up incontrano l'esperienza e il know-how delle compagnie di autobus tradizionali e delle agenzie di viaggio.

  • Un successo incredibile può essere attribuito alla digitalizzazione del vecchio settore dei viaggi in autobus: Busforfun non ha fornitori o clienti: ma solo partners.

30-04-2023 escursione italo-slovena

ESCURSIONE MTB ITALO-SLOVENA

Lo Slavnik regala il “Bonus+10” e…

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

30/04/2023

articolo di F.Baradel

Un’escursione tanto “improvvisata” quanto riuscita quella svoltasi domenica. La new-entry Lorenzo Da Villa parte con la "liberatoria" e ne esce Magico, regalando così il primo super-bonus per la classifica sociale.

Con un meteo incerto la programmazione del fine settimana ha “traballato”, subendo dei cambiamenti e scelte dell’ultimo giorno, ma nonostante ciò l’escursione lanciata da Claudio Pavan con un giro presente nella “traccia-teca” di Wikiloc-Magicabike ha ottenuto un ottimo, anzi SUPER, risultato.

Infatti, l’escursione italo-slovena con partenza da Trieste e GPM sul monte Slavnik-Taiano, ha visto ben 12 partecipanti di cui un ex-Magico (Nicola) e un “figlio d’arte”; Lorenzo Da Villa il quale con il tesseramento praticamente già in testa, al suo rientro lo ha formalizzato entro la mezzanotte. E Magico sia !!

Seppur in “Zona Cesarini” siamo certi che se oggi Guido Pancaldi e Gennaro Olivieri (mitici giudici di Giochi senza Frontiere) fossero tra noi non avrebbero dubbi sul convalidare che la partecipazione è stata effettivamente di 11 Magici e quindi… SUPERBONUS per organizzatore e partecipanti quali: Claudio Pavan, Baradel Franco, Paolini Armando, De Luca Vittorio, Basso Omero, Granata Massimiliano, Cristiano e Giovanni Lorenzon, Porricino Riccardo, Marco e Lorenzo Da Villa.

Tornando all’escursione, davvero graziata dal meteo che ha regalato ampie schiarite soleggiate, dopo essere partiti da Trieste e aver attraversato la Val Rosandra con una salita forestale i biker sono giunti ai 1020 mt. del monte sloveno dove, nonostante non sia una sommità elevata, hanno potuto godere di un spettacolare 360°; dalle colline del Carso alle cime della Carnia, sino al mare con il Golfo di Trieste a far da padrone della bellissima “cartolina”.

Pausa meritata con piccolo snack e una fresca bevanda dorata per poi affrontare l’impegnativo, ma divertente single track di oltre sette km. per scendere a valle e quindi rientrare alla auto.

Maggiori info sull’itinerario al link https://it.wikiloc.com/perc.../monte-slavnik-taiano-17682448

week_02 - Copia - Copia.jpeg

UN WEEKEND STREPITOSO

Magicabike è in “ogni-dove”. Grazie Magici !!

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

24/04/2023

articolo di F.Baradel

Dalle uscite libere e solitarie alla 1^ “MAGICAxTUTTI”, dalle endurance (Gravel e non), alle competizioni è stato davvero un weekend da non dimenticare, che entrerà nell’Albo Storico del Ventennale !!

Da dove cominciamo?

Se per i nostri tesserati è stato un week-end davvero indescrivibile, non potete immaginare in  “redazione” che confusione  ci sia !!

Ma cerchiamo di riordinare le idee e descrivere cosa è successo da venerdì ad oggi…

… si parte quindi, venerdì, con un Super-Marco (Da Villa) che in 30h conclude il suo VII° Veneto Gravel cimentandosi nel percorso “Lake” con 400 km. e 1800 dsl, mentre il fratello Giorgio ciclo-viaggia in una “padre&figlio” sul Delta del Po. Ma c’è anche il nostro fedele “Tambu” alla Veneto Gravel che, ancora in fase di chiusura per il percorso lungo (720km-4300 dislivello), ci darà notizie al più presto.

Quindi Simone Stival alla  “80 voglia di Gravel” sulle strade bianche di Siena (percorso lungo con 142 km e 2600 mt dsl), il nostro mitico Centioli & C. sulle Valli del Natisone per passare alla Color-Run Bike di San Michele al Tagliamento con  Claudio Pavan, per andare poi alla 1^ assoluta “MAGICAxTUTTI” (circa 70 km di ciclo-eno-gastronomico turismo, tra prosecco e pastasciuttata), con Stefano Urban, Francesco Rizzante, Roberta Zanutto, Luigino Teso e Roberto Conte che già avvisano… ocio alla prossima di maggio !!

E ora entriamo nel “agonismo” o giù per lì… i portacolori dal Criterium (1^ prova Trevignano-TV), conquistano un ottimo 3° societario con uno SQUADRONE TOP formato da Furlanetto, Trevisan, Rorato, Ballarin, Guida, Brussolo, Davanzo, Teso, Fregonese, Vignaga, Patti, Centioni, Perissinotto, Biancotto e il “Capitan” Gianca, per poi andare alla Marathon Prosecco&Bici dove i nostri Natella, Marigonda, Bona, Moro e Teso portano Magica in tutti i podi di categoria: 1° per Mattia Natella, 1° per Sergio Bona, 2° per Matteo Borin e due 3° “rosa” con le nostre Alessandra (Teso e Moro), per chiudere con il 5° di Marigonda Giovanni. Ultimi, ma non ultima, ricordiamo l’attività formativo-promozionale del Gruppo Guide MTB che nell’ambito del progetto scolastico “Io & la Bici”, sviluppato dall’Istituto Comprensivo Ippolito Nievo, ha portato il suo bagaglio di competenze nella “Fase 3” dell’iniziativa che dopo la “teoria” in classe e la “officina di gruppo” ha sviluppato la giornata pratica con una sessantina di ragazzi, in attesa dell’escursione in programma a maggio.

Davvero un lungo fine settimana pieno di soddisfazione per i singoli e per i “Magici colori”.

Buon 25 aprile a tutti.

THUMBANIL.jpg

Un successo la VII^ Ecologica “RIVERSEATOUR - Memorial Marco Giandini” targata Magicabike

Svoltasi in una location immersa nel verde con una condizione meteo perfetta e, non ultimo, il contesto legato alla promozione del volontariato, l’annuale pedalata lungo il Fiume Sacro alla Patria ha richiamato tantissimi sandonatesi. Folcloristica poi la sfilata-mostra delle bici d’Epoca (BEA).

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

16/04/2023

Nonostante le diverse attività programmate in città nell’ultima “Domenica Ecologica”, la nostra annuale pedalata aperta alla cittadinanza ha richiamato quasi duecento (tesserati e non) cicloturisti che si sono dati appuntamento al Parco Benjamin, uno dei tanti polmoni verdi cittadini.

Qui, per la prima volta, è stata organizzata la VII^ edizione dell’appuntamento “Riverseatour - Memorial Marco Giandini” trovando quindi una location davvero perfetta per accoglienza e servizi fuori dall’ambito urbano, riconoscendo così anche il progetto “City Bike Park” che, pensato dalla Magicabike, si è poi concretizzato l’anno scorso grazie al diretto interessamento dell’amministrazione comunale di San Donà. Un luogo che rappresenta un punto di ritrovo per i giovanissimi che amano cimentarsi nella conoscenza ed utilizzo della mountain-bike e dove il progetto “Ciclo Escursionismo Giovanile” di Magicabike trova la sua naturale collocazione per l’avvio alla conoscenza e capacità di utilizzo delle due ruote, anche con insegnamenti nella conduzione in ambito cittadino, con un occhio particolare alla sicurezza stradale.

Tornando alla giornata “sociale”, perché di questo si è trattato, ovvero far ritrovare tantissimi amici e famiglie in sella per trascorrere una mattinata all’aria aperta, promuovendo il cicloturismo e portarli a conoscenza dell’importante ruolo svolto sul territorio dalle associazioni sandonatesi Andos e Auser, ha regalato tantissima soddisfazione all’organizzazione così come alle stesse associazioni le quali hanno allestito dei graziosi stand promozionali.

 E graziosa, nonché folcloristica, è stata la presenza dell’Associazione BEA (Bici d’Epoca San Donà) che con una quindicina di loro soci hanno sfilato ed esposto velocipedi davvero storici e curiosi.

Dopo la partenza dal parco l’itinerario ha attraversato il centro cittadino per entrare, dopo l’attraversamento del Ponte della Vittoria, nel percorso ciclo-pedonale del Consorzio BIM il quale, assieme all’Amministrazione Comunale e all’Ente Sportivo ACSI, ha patrocinato l’annuale appuntamento che promuove di fatto il territorio dei quattro comuni rivieraschi, quali S. Donà, Musile, Fossalta e Noventa per poi tornare, dopo 18 km., al Benjamin. Qui, i partecipanti si sono rifocillati ed hanno assistito alle premiazioni dei tre gruppi più numerosi (Makè Cafè, Andos e Circolo Crusl) e al partecipante più giovane e “meno” giovane.

Sempre toccante poi il ricordo di Marco Giandini, ex-presidente del Circolo Ricreativo ospedaliero e scomparso prematuramente nel 2015, alla presenza della sua famiglia che ogni anno onora questo momento.

Presenti, anche in bicicletta, il Sindaco Andrea Cereser e l’Assessore Lorena Marin che hanno portato il saluto dell’amministrazione elogiando questo tipo d’iniziative che qualificano territorio e benessere delle persone, svolgendo così un importante ruolo sociale.

La manifestazione è stata possibile grazie alla sensibilità e collaborazione delle aziende Arcosl Tendaggi e Cibin Refrigerazione, nonché Vinicola Canella, BusForFun, Astra Pizza, Makè Cafè, Yes Radio e ai tanti volontari di Magicabike che hanno allestito e gestito la logistica perfettamente riuscita.

Un grazie per la conduzione, in piena sicurezza, va rivolto invece alla Polizia Locale e al “Gruppo Guide MTB Veneto Orientale” i quali hanno garantito la sicurezza e l’assistenza tecnica. Allo stesso modo vanno ringraziati i volontari del Comitato sandonatese della Croce Rossa Italiana che hanno gestito l’assistenza sanitaria durante tutta la giornata.

magicabike assemblea.jpg

ASSEMBLEA ORDINARIA ANNUALE

Comunicazione di convocazione

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

03/04/2023

Si comunica ai Soci che nel rispetto dell’Art. 8, 9 e 10 dello Statuto, il giorno

Lunedì 3 Aprile 2023

presso la Sede di Magicabike sita in Via Svezia, 2 - “Casa del Volontariato”

è indetta,

alle ore 20,15 in prima convocazione e
alle Ore 21,15 (*)
in seconda convocazione,

l’ASSEMBLEA ORDINARIA ANNUALE

ORDINE del GIORNO :
1) Nomina segretario e presidente dell’Assemblea;
2) Relazione del Presidente-Uscente e presentazione “Rendiconto 2022”;
3) Interventi e/o discussione su “Rendiconto 2022” e votazione;
4) Relazione del Presidente 2023-2025 e presentazione “Preventivo 2023”;
5) Interventi e/o discussione su “Preventivo 2023” e votazione;
6) Varie ed eventuali.

N.B.: Il diritto al voto all’Assemblea è riservata ai soli soci maggiorenni in regola con il versamento della quota annua. Ogni socio può rappresentare in Assemblea, per mezzo di delega scritta, un massimo di 2 (due) soci. (Art. 9) e dovrà apporre la firma sul registro delle “presenze”.
 

(*) Prima e/o dopo l’inizio dei lavori dell’Assemblea Ordinaria saranno date alcune comunicazioni sulle prossime attività sociali ed altre informazioni generali.

biciserata III.JPG

OSPITI... MAGICI!!

Grande successo per l’incontro che ha chiuso il ciclo delle serate divulgative organizzate da Magicabike e Ruote in Spalla della Sez. CAI di San Donà.

Ospiti… magici !!

Renato Bozzo, Nicoletta Scoizzato e Antonello Villa conquistano il numeroso pubblico intervenuto

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

8/03/2023

Davvero una edizione da ricordare quella de “lebiciserate 2023” che ha chiuso con l’incontro svoltosi martedì 7 marzo scorso, registrando il pienone della “Casa delle Associazioni - Gino Strada” di San Donà di Piave, dove gli ospiti intervenuti hanno colto l’interesse della platea trasmettendo la passione per le due ruote attraverso il racconto delle loro esperienze, ricche di emozioni, foto, racconti e aneddoti, ma soprattutto portando in sala le biciclette con le quali hanno faticato, divertendosi, nelle diverse attività svolte.

Introdotti dal Presidente di Magicabike gli ospiti Renato Bozzo (Presidente BEA-Bici d’Epoca), Nicoletta Scoizzato e Antonello Villa (Ruote in Spalla-CAI) si sono alternati davanti al pubblico; dalla evoluzione delle biciclette (oggi d’epoca) ai lunghi percorsi lungo le strade bianche de “L’Eroica”, quindi i ciclo-viaggi internazionali in piena autonomia grazie al Bike-Packing, dall’ispirazione (un film, un libro, la curiosità, …) alla pianificazione, dalla logistica del trasferimento alla vita quotidiana in terre desolate e con qualsiasi condizione climatica.

Numerosi gli interventi del pubblico, sia per semplice curiosità, ma anche per avere un consiglio nella speranza di poter intraprendere una delle esperienze di viaggio raccontate dagli ospiti; come sarà per il gruppetto di Magici già iscritti a “L’Eroica” del prossimo ottobre a Gaiole in Chianti.

Ringraziamenti e la consegna di un oggetto-ricordo hanno congedato gli ospiti che si sono trattenuti poi ulteriormente con il pubblico.

***
alba mtb magicabike livigno_edited LOGO.jpg

CALENDARIO ESCURSIONI 2023

PUBBLICATO ALLA PAGINA "ATTIVITA'" NELLA APPOSITA SEZIONE IL CALENDARIO DI MASSIMA PER QUEST'ANNO 

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

1/03/2023

Con l'incontro avvenuto tra tutti i Magici interessati all'escursionismo e capitanato quest'anno dal Claudio Pavan, è stato stilato il calendario di massima che caratterizzerà l'annata escursionistica.

La collaudata formula di programmazione prevede di elencare tutte le escursioni proposte in base alla stagionalità ottimale senza decidere una data per evitare annullamenti dovuti a meteo, impegni o impedimenti vari. Le escursioni in programmazione stagionale quindi, verranno annunciate di volta in volta durante la settimana e pubblicizzate attraverso i soliti canali social e inserite nel calendario sempre a disposizione nella home page del nostro sito oppure nella pagina "attività". All'annuncio dell'escursione si invitano coloro che intendono partecipare a segnalare la partecipazione nel calendario cliccando sull'evento e cliccando ancora su "iscrizione"; questo permette non solo di segnalare la propria intenzione di partecipare ma anche di vedere gli altri Magici che hanno dato la loro adesione. Ringraziamo Claudio per la disponibilità e gli altri Magici che si sono già proposti quali referenti per alcune uscite in elenco. Il direttivo si complimenta con tutti coloro che fino ad oggi hanno contribuito a proporre iniziative con una attività sempre più viva secondo la "Magica filosofia"  due ruote in libertà...

DIAPO_MAGICA BIANCA.jpg

RITORNA LA...MAGICA BIANCA!!!!

DOPO 2 ANNI DI STOP!! MAGICABIKE PROPONE UNA ORIGINALE E CONVIVIALE GIORNATA SULLA NEVE DA CONDIVIDERE CON FAMILIARI E AMICI.

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

10/02/2023

Si è scelto di riproporre le bellissime località innevate nei dintorni del Passo Rolle. Ecco di seguito il programma:

  • Ritrovo ore 6:30 c/o parcheggio adiacente al Parco Benjamin (fronte Pronto Soccorso) per caricare il pullman che partirà tassativamente alle ore 7:00 con destinazione Passo Valles. E' prevista una tappa caffè/toilette a metà del viaggio

  • La prima sosta è prevista al Pian dei Casoni (che si trova 3 km dopo il Passo Valles) per lasciare i camminatori  che risaliranno l'incantevole scenario della Val Venegia. Si tratta di una passeggiata in salita per un dislivello positivo totale di 500 mt che parte dai 1690 mt del punto di partenza da dove si sale con pendenze via via più ripide (senza mai diventare impegnative) fino ai 2190 mt slm di Baita Segantini dove vi sarà lo scollinamento sopra il Passo Rolle. Da qui in 20 minuti in discesa si raggiunge Capanna Cervino.

  • La seconda sosta è prevista al Passo Rolle dove i rimanenti partecipanti metteranno gli scarponi e inforcheranno gli sci per sciare nel comprensorio del Passo Rolle.

  • Dopo pranzo i camminatori potranno attendere la fine del pomeriggio prendendo il sole in quota per poi ridiscendere al passo Rolle per le 16:30 circa. Gli sciatori invece si divideranno nei seguenti due gruppi:

 

  1. quelli che rimarranno a sciare nel comprensorio del Passo Rolle (per il quale avranno acquistato uno skipass giornaliero per usufruire di 15km di piste) (vedi prezzi solo passo Rolle>>>)

  2. quelli che scenderanno al passo Rolle per prendere lo skibus alle 13:30 (costo del biglietto € 3) verso il comprensorio del Tognola fino alle 16:30 (per entrambi i comprensori avranno acquistato uno skipass giornaliero per usufruire di molte più piste (vedi prezzi area SAN MARTINO DI CASTROZZA+PASSO ROLLE>>>)

 

  • Quindi alle ore 16:30 l'autobus partirà dal Passo Rolle con i camminatori e con gli sciatori DI Passo Rolle per scendere a San Martino di Castrozza dove recuperati gli altri sciatori dove ci sarà  un momento conviviale in centro a San Martino dove potremo prendere l'aperitivo tutti insieme.

 

Il costo del pullman  è di € 20/pax;  per ragazzi minorenni €15/pax (Magicabike contribuisce per i ragazzi con 5€).

Il programma, per la buona riuscita della giornata, potrebbe subire delle variazioni.

VAI AL FORM DI ISCRIZIONE>>>

alba mtb magicabike livigno_edited 2023.jpg

ISCRIZIONI 2023 VERSO LA RICONFERMA!! 

DOPO SOLI VENTI GIORNI MAGICABIKE VOLA VERSO I 100 SOCI TRA RICONFERME E NUOVI ISCRITTI. LE ISCRIZIONI CONTINUERANNO FINO A MARZO!! MA L'NIZIO STAGIONE NON SI FERMA QUI E MAGICABIKE PROGRAMMA GIA' TRE DATE.

TUMBANIL BIANCO.jpg
TUMBANIL BIANCO.jpg

23/01/2023

Se tra le attività di inizio stagione le iscrizioni occupano una buona parte di tempo organizzativo per ogni associazione, Magicabike non si ferma solo a questo e come sua tradizione anche quest'anno  si è concentrata in una delle sue attività tradizionali: "divulgazione e informazione" del mondo delle due  ruote pedalate. E' proprio in questa ottica infatti che sono stati fissati tre incontri divulgativi: 

il primo, promosso dal CAI-San Donà, si terrà il prossimo 28 gennaio alle ore 17,30 presso il Centro Culturale "Da Vinci" e vedrà protagonista Luca Bettinsoli , ciclo-viaggiatore da esperienze "al limite" com'è quella che ha vissuto nel tour in Alaska e ci racconterà anche attraverso bellissime immagini. E nel primissimo pomeriggio, in anteprima alla presentazione, Bettinsoli pedalerà assieme ai ragazzi del CEG lungo le sponde del Piave.

Gli altri appuntamenti in calendario saranno quindi il 6 Febbraio con una serata dedicata all'integrazione alimentare per il ciclismo e poi il 7 marzo quando in un doppio e curioso appuntamento si parlerà della storica L'Eroica, corsa in costume sulle colline del Chianti, con ospite Renato Bozzo presidente dell'associazione BEA Bici d'Epoca che ha partecipato più volte e, nella stessa serata, Nicoletta Scoizzato e Antonello Villa di "Ruote in Spalla" ci illustreranno il Bikepacking, ovvero il viaggiare in bici con l'essenziale, così come fanno nelle loro innumerevoli ciclo-esperienze.   

Contact

Contattaci

Associazione Sportiva Dilettantistica Magicabike
Sede Legale e Logistica: Via Svezia, 2  

 Domicilio Postale: Via XIII Martiri, 161 
30027 San Donà di Piave (VENEZIA) Italy
P.I. 03601740271 - C.F. 93028060270
@-Mail: segreteria@magicabike.com ; info@magicabike.com

P.E.C : magicabike@pec.magicabike.it

Per info e segreteria utilizza questo modulo o scrivi a segreteria@magicabike.com

I tuoi dati sono stati inviati con successo!

Per settore agonistico e iscrizioni a gare FCI (fattore"k")  utilizza questo modulo  o scrivi a agonismo@magicabike.com

Evviva! Messaggio ricevuto.

Dove siamo
Teachers

Direttivo & Manage

BARADEL FRANCO.jpg
Franco Baradel

Presidente

Socio fondatore, già Vice e Presidente, Franco Baradel ritorna dopo una “pausa” di sei anni a rivestire il massimo ruolo in società con l’obiettivo di traghettarla nel Ventennale, ma soprattutto verso il rinnovamento dirigenziale. E’ in un certo senso la “deus machina” di Magicabike, alla quale dedica con tanta passione parte del suo tempo libero. E’ “Guida di Mountainbike” della prima ora. Cura alcuni aspetti dell’immagine societaria e, in parte, i rapporti con gli sponsor. Appassionato di fotografia, rappresenta di fatto il nostro… archivio storico !!

MARIGONDA GIOVANNI.jpg
Giovanni Marigonda

Vice Presidente

Socio dal 2017, Giovanni Marigonda trova subito la “quadra” con i Magici–agonisti da diventare in poco tempo un punto di riferimento nel “settore-gare”. Allo stesso modo si relaziona ottimamente anche con la dirigenza societaria ottenendo dalla stessa stima e fiducia (e vicepresidenza), tanto da collaborare attivamente anche come  “ospite”. Ragazzo posato, super-educato e riflessivo, ma allo stesso tempo determinato e decisionale. Insomma, diciamo che funziona e non è (quasi) mai fuori… chip !!

STEVANATO DANIELE.jpg
Daniele Stevanato

Consigliere

Socio fondatore- consigliere e vicepresidente nel triennio 2014-2016, Daniele Stevanato è il “padre” della nostra immagine-web, dal primo click ad oggi, nonché della cineteca e del nostro “CED”. Dotato di grande calma e saggezza, rappresenta un importantissimo “punto d’ascolto” per tutti. Quale “Guida di Mountainbike” si dedica con passione a questo ruolo dove, oltre ad essere “mappatore”, mette a disposizione le sue capacità meccaniche. Adora, quando può, la mountain-bike escursionistica, tanto più se…   single-track !!

JAELE PANZARIN.jpg
Jaele panzarin

Consigliere

Socia dal 2014, Jaele Panzarin rappresenta la prima “quota-rosa” del gruppo dirigenziale dopo 18 anni. Di per sé questo è già un record per lei, ma anche una grande responsabilità. Una figura necessaria in un gruppo storicamente “macho”. Si considera una neofita, ma se lo è sulla carta siamo certi non nella pratica. Infatti, saprà certamente esprimere pareri, idee, ma anche e soprattutto mettere a disposizione l’esperienza maturata in altre realtà associative. E poi, grazie alla sua creatività, ci conquisterà con… bei pensierini !!

BRAGHETTA PIETRO.jpg
Pietro Braghetta

Consigliere

Socio dal 2008, Pietro Braghetta negli ultimi 6 anni ha ricoperto egregiamente il ruolo di presidente e ora, come in passato, ritorna a coordinare le “Guide di Mountainbike”, le quali rappresentano il gruppo di lavoro “Formazione & Promozione”. Un impegno davvero importante dopo la fine della pandemia che per due anni ha bloccato diverse attività. Appassionato di montagna, mette a buon uso le sue capacità cartografiche. Predilige l’off-road escursionistico (non disdegna neanche qualche bel giro su strada) e la scoperta del territorio, compresa la… enogastronomia !!

PAVAN CLAUDIO.jpg
Claudio Pavan

Consigliere

Socio dal 2013 Claudio Pavan ha sempre orientato il suo impegno nell’essere propositivo nel gruppo degli escursionisti collaborando al “coordinamento” di uscite, non ultimo il Bike Alpin. Cordiale, pronto al risata e di gran compagnia, con buone capacità nell’orienteering si è “diplomato” Guida MTB. Non disdice i social e grazie alla sua professione (infermiere professionale e docente BLSD), è un valore aggiunto per la società alla quale può dare una… scossa !!

DE LUCA VITTORIO.jpg
Vittorio De Luca

Consigliere

Socio dal 2015 Vittorio De Luca  è entrato in punta di piedi per rispetto e carattere, ma in questi anni si è “formato” socialmente, ma anche tecnicamente aumentando le proprie capacità nella conduzione vincendo così i timori del neofita. Guida di MTB segue con impegno il Progetto CEG (Ciclo Escursionismo Giovanile). Cerca la compagnia, e ci sta bene, e non perde mai l’occasione per un ricordo a tutto… selfie !!

URBAN STEFANO.jpg
Stefano Urban

Segretario-Tesoriere

Socio dal 2007, Stefano Urban ricopre da anni la sua mansione con grande senso di responsabilità e disponibilità per il buon funzionamento burocratico e morale in generale. “Guida di Mountainbike” porta alta l’immagine del gruppo anche fuori dai “confini” societari. Cura i vari aspetti logistici relativi alla sede/magazzino, nonché degli eventi sociali. Non da meno è il suo impegno nel costruire rapporti seri e duraturi con i partner e dirigenze sportive, a vari livelli. Insomma, lealtà e fermezza ne fanno un… amico di cui fidarsi  !!

About Us

Origini di Magicabike

bottom of page